Quando ero un'opera d'arte

Quando ero un'opera d'arte

NOOK Book(eBook)

$5.99

Available on Compatible NOOK Devices and the free NOOK Apps.
WANT A NOOK?  Explore Now

Overview

“Ho sempre fallito i miei suicidi. Per essere esatti ho sempre fallito tutto: la mia vita così come i miei suicidi”. Proprio quando il protagonista Tazio Firelli dilaniato da questo triste bilancio è sul ciglio di un burrone e sta per lanciarsi nel vuoto un uomo un artista gli offre una via di scampo: trasformare la sua in una vita felice la vita di una persona ammirata da tutti la sua esistenza in una vera e propria opera d’arte. Così il giovane disperato e l’artista eccentrico avido di scandali e notorietà stringono il patto. In fondo Tazio non ha nulla da perdere se non la libertà. Sotto le abili dita dell’artista complice un losco chirurgo da obitorio il giovane viene modellato e trasformato fino a diventare una scultura vivente da esporre in tutti i musei del mondo l’opera di cui tutti parlano. L’acrobatico genio di Schmitt ci conduce con ironia in un viaggio di andata e ritorno nel mondo della bellezza apparente della vacuità consumistica da cui l’unica via d’uscita è l’accettazione consapevole della propria umanità qualsiasi essa sia. Un romanzo avvincente che fa molto riflettere sul narcisismo dei nostri tempi sulla mercificazione che non si ferma davanti a nulla. La storia di una sottomissione completa alla volontà di un essere ambizioso e spregiudicato che diventa poi la storia di una vera e propria ribellione.

Product Details

ISBN-13: 9788866323280
Publisher: Edizioni e/o
Publication date: 12/28/2012
Sold by: eDigita
Format: NOOK Book
Pages: 192
File size: 1 MB

About the Author

Eric-Emmanuel Schmitt è nato a St. Foy Les Layons nel 1960. Ha studiato musica e letteratura e si è laureato in filosofia presso la École Normale Supérieure nel 1983. Dopo aver ottenuto un dottorato nel 1987 è diventato “maître de conférences” all’Università di Chambéry. E’ autore di racconti, romanzi e di opere teatrali tradotte e rappresentate in tutto il mondo ed è considerato uno degli autori di maggior successo nel panorama della drammaturgia francese contemporanea.
Alberto Bracci Testasecca, Sagittario ascendente Acquario, è nato a Roma nel 1954 da genitori toscani, e attualmente vive tra Roma e Montepulciano. Dopo i più svariati mestieri, che spaziano da lavoratore di circo in Messico, a tour leader di viaggi avventura in Africa, a organizzatore di eventi culturali in India, a manager di servizi museali in Italia, nel 1999 si affaccia al mondo letterario come traduttore. Tra gli autori stranieri ai quali ha dato una voce italiana ricordiamo Eric-Emmanuel Schmitt, Laurence Cossé, John Pilger, Jane Gardam, David Foenkinos, Jean-Christophe Rufin, Jérôme Ferrari. Collabora saltuariamente alla rivista Limes. Il suo debutto come scrittore avviene nel 2007 con il romanzo Il treno (Edizioni E/O) a cui è seguito, nel 2010, Volevo essere Moccia (Edizioni La Lepre).

Customer Reviews